Vita da imprenditore. La paura

paura

Vita da imprenditore. La paura

La paura è un’emozione tanto diffusa quanto controversa. Guardata spesso con un occhio negativo e confusa con la viltà, la paura è in realtà qualcosa di assolutamente lecito. Tutto sta nell’imparare ad affrontarla. Perché saper gestire la paura è il primo passo per crescere come imprenditore.

La paura radicata è quella che blocca

Dice il saggio: “La paura guardata in faccia si trasforma in coraggio; quella evitata diventa panico“. Più si sta lontano dalle situazioni e più si scappa da loro, più la paura si amplifica sino a divenire panico. Ed è ciò che riscontriamo nella nostra quotidianità, dal piccolo imprenditore alla grande azienda:

  • Ho paura a fare questo investimento perché non so se riuscirò a fronteggiare la spesa;
  • Ho paura ad assumere un dipendente perché non so se sarò in grado di sostenere il costo;
  • Ho paura a cambiare sede e a prendere un ufficio più grande perché temo di non poter pagare l’affitto.

Ripeti ad alta voce: “Non so se riuscirò…“, “Non so se sarò in grado…“, “Temo di non poter…“: quanto ti suonano famigliari queste parole? E adesso facci caso: è proprio quando non fai l’investimento, quando non assumi una persona, quando non cambi ufficio che ti fossilizzi e anziché crescere, regredisci.

Forse che sia proprio il pensiero ormai radicato della paura a frenare la nostra evoluzione?

Usare la paura a proprio vantaggio

Tutti noi abbiamo paura. Nella vita e nel lavoro. Tanti sono i dubbi e i timori che popolano la nostra mente, e sta a noi usarli nel modo giusto per trarre vantaggio e diventare ancora più forti.

Penserai: “Ok, belle parole. Ma nel concreto?“.

La paura più grande si presenta quando devi incominciare ad affrontare uno scoglio. È lì che la paura emerge in tutta la sua potenza: solo il pensiero ti paralizza. Perché se il raggiungimento dell’obiettivo sembra dietro l’angolo, il percorso ti sembra alquanto impervio e fuori dalla tua portata. E allora preferisci chiuderti a riccio e restare come sei. In una parola, involverti. In un’altra parola, accontentarti.

Ti sveliamo un piccolo segreto: non appena decidi di affrontare la tua paura, essa inizia a svanire. Non appena cominci a dare la caccia ai tuoi fantasmi, loro scappano. Non appena ti metti in cammino alla conquista della vetta, lei è lì che ti aspetta.

Sembra facile? Beh, è anche possibile. Ovviamente ci vuole coraggio. Un piano di azione. E anche un po’ di testardaggine. Ma se tu non avessi fatto tuoi questi tre aspetti non saresti diventato un imprenditore, giusto?

E allora armati di fiducia. Credi nelle tue possibilità. Guarda sempre oltre il tuo orticello. E vedrai che la paura si trasformerà in alleata.

Sì, in fondo, abbiamo bisogno della paura. Perché essa altro non è che un sistema di allarme che acutizza i nostri sensi.

Ecco perché abbiamo deciso di affrontare la paura!

Payexe – La Community degli Imprenditori di Valore

(Si ringrazia per gli spunti il libro “Existenz – Edizione Speciale Payexe”, a opera di Pietro Vanessi e Evandro Della Serra).

/ Aziende

Condividi il Post

Chi è l'Autore

Commenti

Nessun commento ancora.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello.